La nazionale Kazaka di nuoto si allenerà a Caserta

Asian+Games+Day+7+PMfp5hkVMERlLa nazionale di nuoto del Kazakhstan ha scelto Caserta per allenarsi, dall’ 11 al 22 maggio, in vista delle prossime Olimpiadi di Rio 2016. Una delegazione composta da atleti e staff tecnico sarà infatti in città nell’ambito della manifestazione “un tuffo nella cultura” promossa dall’ A.D.N. Swim Project del Presidente Andrea Di Nino in collaborazione con la Provincia di Caserta ed il Coni.

Punta di diamante della squadra Kazaka è senz’altro Dmitriy Baladin, atleta 21enne che ai Giochi Asiatici del 2014 ha vinto 3 medaglie d’oro, nei 50, 100 e 200 rana, stabilendo anche la miglior terza prestazione dell’anno sulla distanza dei 200 metri, ed ha ottenuto grandissimi risultati anche ai Campionati del mondo nel 2015, arrivando 4° nei 100 e 6° nei 200 metri.

Un tuffo nella cultura si propone di coniugare sport e cultura, grazie  anche al contributo del Prof. Felicori, Presidente della Reggia di Caserta, che aprirà la Reggia agli atleti di tutte le nazionali presenti al raduno (oltre al Kazakhstan, Belgio, Bielorussia, Cuba e Lituania) ed al progetto scolastico “Videomaker – Caserta e il sogno di Rio 2016”, riservato alle scuole della provincia di Caserta. E saranno proprio 1000 studenti di questi istituti scolastici i protagonisti di Open Day il 16 maggio, con la possibilità di assistere agli allenamenti in vasca allo Stadio del Nuoto per poi avvicinare gli atleti per un confronto e per offrirsi quali guide per visite culturali a Caserta e provincia.

4th International Investment Forum “Karaganda Invest”

KaragandaInvest

 

 

 

Le Autorità della regione di Karaganda (Kazakhstan) invitano la comunità internazionale a partecipare al 4th International Investment Forum “Karaganda Invest”  che si svolgerà a Karaganda il 27 Aprile 2016.

Karaganda è un centro industriale situato nel cuore del Kazakhstan, ed è una delle regioni con il maggior potenziale di crescita in campo scientifico, economico e culturale ed è inserito nel programma “Saryarka” che garantisce lo status Zona Speciale Economica con importanti agevolazioni per gli investimenti.

Karaganda Invest è una moderna piattaforma ideata per favorire un efficiente dialogo tra le Imprese ed il Governo Kazako, sviluppando la collaborazione ed lo scambio di esperienze per quanto riguarda  investimenti, innovazione e tecnologia nella regione di Karaganda.

Il Business forum verterà su: sfruttamento delle risorse del sottosuolo e produzione di energia, sviluppo del potenziale agroalimentare e  nuove opportunità d’investimento.

Maggiori informazioni potranno essere acquisite visitando il sito

http://karagandainvest.kz/english.html

Le Aziende interessate a partecipare potranno contattare il nostro consolato per un supporto nelle procedure di registrazione e per programmare eventuali appuntamenti con le autorità locali.

AIFC – Astana International Finance Centre

Il Presidente Kazako, 6fc0fe768bc3347c16b3d76b11c83876-smallNursultan Nazarbayev, ha firmato a dicembre scorso una legge costituzionale per la realizzazione dell’Astana International Financial Centre. La legge prevede la nascita di un nuovo centro finanziario che renderà la capitale del Kazakhstan il nuovo hub finanziario del continente euro-asiatico, grazie ad una serie di iniziative e condizioni estremamente favorevoli per gli investimenti e la finanza.

Il 31 dicembre 2015 la National Bank of the Republic of Kazakhstan ha capitalizzato per questo progetto 1.7 bilioni di Tenge (4.8 milioni di dollari USA), trasferendoli al Ministero delle Finanze della Repubblica del Kazakhstan.

L’ Astana International Financial Centre sorgerà sul sito di EXPO Astana 2017, in una zona franca, dai confini chiaramente definiti e godrà di una propria amministrazione.

Sarà una Società per Azioni con un consiglio direttivo, presieduto dallo stesso Presidente Nazarbayev, che regolerà le attività del distretto ed i servizi finanziari. Il centro godrà di uno special regime fiscale e legale. I membri dell’ AIFC saranno esentati dalla tassazione sul reddito, sulle proprietà e sul suolo fino al 1 Gennaio 2016.

L’Astana International Financial Centre seguirà il diritto Inglese ed I principi e gli standard dei principali centri finanziari mondiali. La lingua ufficiale nel distretto sarà, naturalmente, l’inglese.