A Rio la prima medaglia d’oro olimpica nel nuoto

Con una strepitosa gara, Il nuotatore Dmitriy Balandin (al centro nella foto)  sovverte tutti i pronostici e conquista l’oro nella specialità 200 rana ai Giochi OBalandinlimpici di Rio. Si tratta della prima medaglia d’oro olimpica per il nuoto nella storia della Repubblica del Kazakhstan.Balandin aveva effettuato parte della preparazione pre-olimpica allo stadio del nuoto di Caserta su invito di Andrea Di Nino, presidente dalla ADN Swim Project.

Kazakhstan National Swimming Team a Caserta

Squadra alla reggia)In questi giorni due atleti della nazionale Kazaka di nuoto, il ranista Dmitriy Balandin e la dorsista Yekaterina Rudenko, sono impegnati nella fase iniziale della preparazione pre-olimpica allo stadio del nuoto di Caserta, invitati dalla ADN Swim Project diretta da Andrea Di Nino.

Al termine degli allenamenti, nel pomeriggio di lunedì, gli atleti e lo staff tecnico composto dall’head coach Oleg Vagizov e dal medico della nazionale Yelena Galits, sono stati invitati  dal Soprintendente della Reggia di Caserta, Mauro Felicori, a visitare i giardini ed il Palazzo Reale. Nella visita sono stati accompagnati dal Console onorario per la Campania Sergio Moscati e dalla consorte Larissa.